You are hereVillani: sementerelli e vanghe - festa Madonna del Monte, Marta (VT)

Villani: sementerelli e vanghe - festa Madonna del Monte, Marta (VT)


----------------

Con il termine Villani si indicano tutti gli agricoltori che, nel ciclo produttivo delle diverse colture, svolgono ogni tipo di lavoro campestre.
La categoria dei Villani durante la festa della Madonna del Monte è preceduta dal palio rosso sul quale sono raffigurati un grappolo d'uva, un ramo d'olivo e le spighe del grano.
Si tratta di una categoria composita e piuttosto articolata che vede nel suo interno 5 sottocategorie: i Sementerelli, le Vanghe, i Falciatori, i Mietitori e le Fontane.
È la più numerosa delle quattro categorie che partecipano al corteo.

I Sementerelli, cioè i seminatori, recano sulle spalle le grandi bisacce da semina o "vertele" di tela di canapa grezza.
Invece del grano o altri cereali sono ricolme di profumatissimi fiori di ginestra ("il maggio") che vengono sparsi lungo il percorso nell'atto di mimare il gesto della semina.
I sementerelli indossano il cappello di paglia, una camicia bianca, pantaloni di fustagno e le scarpe grosse da campagna.
Al collo hanno un fazzoletto a scacchi bianchi e blu.

Le Vanghe, cioè i vangatori, recano l'omonimo attrezzo a spalla e hanno un costume simile a quello dei Sementerelli.
Possono portare un corpetto della stessa stoffa dei pantaloni e "schifarotti" di feltro o di tela attorno agli stinchi.
Al collo portano un fazzoletto a scacchi bianchi e blu.
In passato le vanghe venivano addobbate con ortaggi, frutta e fiori e recavano all'apice un quadretto della Madonna del Monte.
Questi attrezzi da lavoro così ornati venivano chiamati "Trofei". Oggi il gruppo dei vangatori sfila invece con le vanghe "nude".

Scopri di più sull'altra sottocategoria dei Villani "falciatori e mietitori" e sulle Fontane.