You are hereLicenza di pesca e permessi sul Lago di Bolsena

Licenza di pesca e permessi sul Lago di Bolsena


----------------

L’esercizio della pesca sportiva nella provincia di Viterbo

NORME E DISPOSIZIONI
La lettura di questa brochure sulla pesca consentirà di migliorare la conservazione del nostro patrimonio ittico, nel rispetto dell’ambiente e dell’intero territorio.

Licenza di pesca nel lago di Bolsena
L’esercizio della pesca sportiva nelle acque interne come il lago di Bolsena presuppone il conseguimento dell’apposita licenza di pesca categoria “B”.
Tale licenza, che ha validità 6 anni subordinatamente al pagamento delle
tasse e soprattasse concessioni regionali, viene rilasciata dalla Provincia di
Viterbo - Via Saffi 49 - tel. 0761/313256.
L’orario dello sportello al pubblico è il seguente:
Lunedì-Mercoledì-Venerdì ore 10/12
Martedì-Giovedì ore 10/12 e 15/17

Per il rilascio della licenza di pesca occorre presentare la seguente documentazione:
a) domanda in bollo del valore corrente indirizzata alla Provincia di Viterbo con l’indicazione del cognome, nome, data e luogo di nascita, residenza e
dichiarazione esplicita di non aver riportato condanne per reati in materia
di pesca e le eventuali sanzioni amministrative subite per violazioni in materia di pesca;
b) certificato di residenza ovvero dichiarazione sostitutiva resa ai sensi dell’art. 2 legge 4 gennaio 1968 n. 15;
c) due fotografie formato tessere, uguali e recenti, di cui una autenticata ovvero autodichiarazione come da modello predisposto in Provincia;
d) attestazione del versamento effettuato sul c/c postale n. 11416013 intestato a: Provincia di Viterbo - Servizio Tesoreria per l’importo di:
1) Euro 13,43 per i pescatori di età inferiore ai 18 anni e superiore a 65 anni,
nonché i disabili con certificazione ai sensi dell’art. 3 della legge 104/92;
2) Euro 21,28 per i residenti nei seguenti comuni della Provincia di Viterbo:
Acquapendente - Carbognano - Gradoli - Grotte di Castro - Latera - Onano - Proceno - San Lorenzo Nuovo - Valentano - Canepina - Capranica - Caprarola - Ronciglione - Soriano nel Cimino - Vallerano - Vetralla - Vignanello - Vitorchiano.
Ai suddetti comuni vanno aggiunti i territori montani del
Comune di Viterbo che sono quelli della circoscrizione 8° “San Martino Tobia” e parzialmente quelli della 6° "Bagnaia" e cioè la zona alta al di sopra
della ferrovia;
3) Euro 29,13 per tutti i restanti residenti della Provincia di Viterbo non compresi nei comma 1 e 2.
e) attestazione del versamento effettuato sul c/c postale 11416013 intestato
a: Provincia di Viterbo
- Servizio Tesoreria per l’importo di Euro 2,58 per il libretto di pesca;
f) una marca da bollo del valore corrente in corso.
Per il rilascio della licenza ai minori di anni 18 che abbiano compiuto il quattordicesimo anno di età è necessario l’assenso di chi esercita la potestà genitoriale o la tutela con firma debitamente autenticata.
Il rinnovo annuale della licenza si effettua mediante versamento delle tasse e
soprattasse concessioni regionali per l’importo previsto sul c/c postale n.
11416013.
La relativa attestazione va allegata alla licenza stessa.
Qualora durante un anno intero di validità di licenza di pesca non si eserciti la pesca, la tassa e soprattassa annuale non sono dovute.
Non sono tenuti all'obbligo della licenza i minori di età inferiore a 14 anni che
esercitano la pesca con l’uso di una sola canna, con o senza mulinello, purché
accompagnati da persona maggiorenne con licenza da pesca che sarà ritenuta responsabile in solido del comportamento del minore negli atti di pesca.
I cittadini stranieri ed italiani residenti all'estero possono esercitare la pesca
previo il solo versamento del seguente importo di Euro 29,13 da versare sul
c/c postale n. 11416013 intestato a Provincia di Viterbo - Servizio Tesoreria.
N.B. Nel caso di smarrimento o di distruzione della licenza non può rilasciarsi un duplicato del documento, bensì una nuova licenza dietro pagamento dei relativi tributi.
Nel caso in cui la licenza, resa logora per l’uso o per altri motivi, non risponda più agli scopi per i quali detto documento fu voluto dalla legge, è obbligatorio munirsi di una nuova licenza.
Per maggiori informazioni visita il sito della Provincia di Viterbo provincia.vt.it alla voce “uffici” e sottovoce “pesca”.

Marta (VT) sul lago di Bolsena