You are hereLa pesca sportiva nel Lago di Bolsena

La pesca sportiva nel Lago di Bolsena


----------------

Nella splendida cornice del lago di Bolsena si possono trascorrere piacevoli giornate praticando uno degli sport più affascinanti: la pesca sportiva.
La pesca, che in queste acque è praticata a livelli professionali (quelle del coregone e del latterino sono le più note), può offrire al pescasportivo grandi emozioni e soddisfazioni. Per praticarla è necessaria la licenza di pesca per acque interne valida su tutto il territorio nazionale.

Questo lago dalle acque cristalline (fino agli anni 50' le acque del lago erano considerate potabili, tanto che ancora oggi si parla del "lago che si beve") è ricco di pesce; sia il principiante che il più esperto tra i pescatori, sia il pescatore attrezzato che il bambino provvisto di una semplice canna possono divertirsi ad effettuare catture alle volte anche sorprendenti. Per tutti coloro che si sono da poco avvicinati allo sport della pesca e sono poco pratici, anche con una scarsa attrezzatura, ma vogliono comunque trascorrere una giornata di pesca non tornando a casa senza aver effettuato neanche una cattura possono indirizzare le loro attenzioni alla pesca del Cavedano e del famelico Persico trota (Black Bass).

Il Cavedano, che spesso ci viene presentato come un pesce alquanto diffidente e di difficile cattura, in queste acque, forse per la sua massiccia presenza, è una specie che non manca quasi mai all'appuntamento con la nostra esca. È presente su quasi tutta la fascia costiera e lo si può facilmente notare passeggiando sui lungolago in branchetti più o meno numerosi. Basta gettare in acqua alcune molliche di pane per vederlo scodare e far increspare le calme acque del lago. Questi pesci stazionano sotto pochi centimetri d'acqua, per cui, una volta individuato un gruppo di individui, si può attuare una pesca di superficie con l'ausilio di una bombarda o di un galleggiante piombato a cui dovrà seguire circa 70 cm di monofilo del 14.

Essendo un pesce onnivoro possiamo utilizzare svariate tipologie di esche, ma le più indicate sono il lombrico o il bigattino.
L'azione di pesca si svolge lanciando le nostre esche ad alcuni metri dal branchetto, e recuperando lentamente le si fanno passare accanto ai nostri amici pinnuti che difficilmente si faranno pregare per attaccare l'esca.

Dai un'occhiata all'elenco dei pesci che popolano il lago di Bolsena e scopri il carpfishing nel lago.
Scopri inoltre come arrivare al lago di Bolsena e come arrivare al paese di Marta sulla sponda meridionale del lago.

Pesca nel Lago di Bolsena

Marta e il lago di Bolsena