You are hereIl turismo nel lago di Bolsena

Il turismo nel lago di Bolsena


----------------

Il turismo nel lago di Bolsena è forte e ben radicato, grazie alla bellezza del luogo e alla particolare presenza di due isole, la Martana e la Bisentina, che richiamano ogni anno un gran numero di turisti, in particolare stranieri (perlopiù di nazionalità tedesca).
Dei tre paesi che sorgono sulle rive del lago, Bolsena e Capodimonte sono quelli in cui il turismo prevale come punto di forza mentre nel paese di Marta è ancora la pesca l'elemento trainante dell'economia.
Parlando più in generale, possiamo affermare che gli otto centri del comprensorio del lago dispongono di un significativo potenziale di accoglienza turistica con 26 fra hotel e alberghi, 13 dei quali concentrati nel solo comune di Bolsena, quello che insieme a Montefiascone (8 hotel) offre la maggiore disponibilità in termini di ricettività turistica. Le 26 strutture dispongono in complesso di 1150 posti letto.
Oltre agli hotel, il turista può trovare alloggio negli affitta camere (3 con 36 posti letto in totale), nei Bed and Breakfast (21 per complessivi 109 posti letto), nelle case per ferie (5 con 327 posti letto in totale) e nelle case vacanze.
Numerosi i camping, anche a diretto contatto con le acque del lago. 7 delle 13 strutture sono concentrate nel territorio di Bolsena.
In complesso i 10 camping e le 3 aree di sosta, queste ultime tutte ubicate nel lungolago di Gradoli, possono accogliere sino a 5200 persone.

Un'offerta considerevole se solo si pensa che alcuni centri lacuali come Marta, Valentano e Grotte di Castro non hanno strutture ricettive di questo tipo.
La ristorazione vanta, fra ristoranti, trattorie, pizzerie, locande (in parte con apertura stagionale, in parte per tutto l'anno) ben 80 esercizi che offrono grandi opportunità di prezzi (si va da un menù turistico a 10€ sino ad un pasto completo a 30-40€) e di menù: dal pesce di lago e di mare alla cacciagione, a ricette tipiche della tradizione gastronomica locale, in particolare legala alla cucina contadina.
La sola Bolsena dispone di strutture di ristorazione per 3890 coperti, superiori a quelle offerte da Montefiascone (3250 coperti).
In complesso la ristorazione degli otto centri lacustri offre quasi 10.000 coperti.
E questo senza contare gli agriturismi. Il settore agrituristico, sia per l'alloggio che per il vitto, è venuto qualificandosi ed espandendosi negli ultimi anni, favorito da incentivi pubblici e dalla crescita della domanda di presenza turistica. Le strutture agrituristiche del comprensorio sono 27 di cui ben 13 nel solo territorio di Bolsena.
(i dati del testo costituiscono un'elaborazione delle informazioni contenute nella pubblicazione curata dall'APT di Viterbo "Ospitalità Tuscia - Annuario Turistico 2006").
Scopri come arrivare al lago di Bolsena.

Tratto da "il lago di Bolsena, guida alla scoperta" di Andrea Viaggiante

Rielaborazione testi a cura di Luca Viviani