You are hereI Villani: falciatori e mietitori - festa Madonna del Monte, Marta (VT)

I Villani: falciatori e mietitori - festa Madonna del Monte, Marta (VT)


----------------

Le falci, cioè i Falciatori, durante la Barabbata indossano il vestito da campagna come i vangatori, soltanto il loro cappello di paglia può avere la tesa larga e il fazzoletto che hanno al collo è a scacchi bianchi e rossi.
Portano sulle spalle la grande falce da fieno e hanno con sé la fiasca di vetro rivestita di "salcino" intrecciato per mantenere fresco il vino che portavano in campagna e il corno di bue in cui è riposta la cote che veniva utilizzata per rifare il filo alla lama della falce.

I Mietitori, a differenza, recano sul braccio la "gregna" di grano maturo ed hanno con sé la falcetta, la fiasca a tracolla, i cannelli salvadita di canna, il "curriato" o correggiato per battere i covoni di grano.
Hanno al collo il fazzoletto a scacchi bianchi, rossi e blu. Indossano il camiciotto bianco di flanella, il cappello di paglia con eventuale tesa larga, pantaloni scuri e scarpe grosse da campagna.
Mentre sfilano, oltre a osannare come le altre categorie "Evviva Maria, sia lodato il Santissimo Crocifisso, Evviva la Madonna Santissima del Monte, Evviva Gesù e Maria!", cantano antichi inni mariani.
Arrivati al santuario, durante le Passate della loro categoria, prima di rientrare in chiesa per la terza volta depongono le "gregne" davanti alla porta e battono il grano con il correggiato in segno di propiziazione per il raccolto.

Scopri di più sull'altra sottocategoria dei Villani "sementerelli e vanghe".