You are hereLa cattedrale di Santa Margherita a Montefiascone (VT)

La cattedrale di Santa Margherita a Montefiascone (VT)


----------------

Di epoca rinascimentale, la cattedrale di Santa Margherita di Montefiascone è un'imponente costruzione che, con la sua grandiosa cupola eretta su progetto dell'architetto Carlo Fontana, risulta visibile da ogni parte del centro. Dopo quelle di San Pietro a Roma e di Santa Maria del Fiore a Firenze, risulta la cupola di più grande dimensione in Italia per diametro interno.
La costruzione della cattedrale fu iniziata verso la fine del XV secolo e rimase senza copertura sino al 1605, anno di ultimazione dei lavori. Danneggiata gravemente nel 1670 a causa di un violento incendio che distrusse il tetto e parte dell'interno, la cattedrale venne poi in breve tempo restaurata. Del 1840 è la costruzione delle torri campanarie.

All'interno è possibile ammirare preziosi oggetti sacri, pregevoli pitture del 1800 e la statua di marmo di Santa Margherita, patrona di Montefiascone.
Di notevole interesse anche una terracotta invetriata raffigurante la Vergine in trono con Gesù Bambino e i santi Benedetto e Margherita d'Antiochia, da taluni ritenuta di scuola "robbiana", da altri attribuita a Benedetto Buglioni.
Accanto alla cattedrale si erge la Rocca dei Papi con una stupenda vista sul lago di Bolsena mentre di lato troviamo la graziosa chiesa di Santa Maria della Neve.

Tratto da "il lago di Bolsena, guida alla scoperta" di Andrea Viaggiante



Interno della chiesa