You are hereCobalb - Comunità bacino lago di Bolsena

Cobalb - Comunità bacino lago di Bolsena


----------------

Il senso civico di responsabilità, ma soprattutto il rispetto per l’ambiente, hanno spinto nel 1990 i comuni del bacino del lago di Bolsena (Amm.ne Prov. di Viterbo, Bolsena, Bagnoregio, Montefiascone, Marta, Capodimonte, Valentano, Gradoli, Grotte di Castro e San Lorenzo Nuovo) a realizzare un collettore circumlacuale per la raccolta delle acque reflue e conseguente convogliamento all’impianto di depurazione (COBALB), situato a 4 Km da Marta in direzione Tuscania lungo il fiume Marta.

Fortunatamente per lo stato di salute del lago di Bolsena nel bacino non sono presenti né industrie, né allevamenti zootecnici rilevanti, né colture intensive. Il problema pertanto, circoscritto ai centri urbani, è stato perfettamente risolto.
Al termine del trattamento e del processo di depurazione le acque, che risultano essere perfettamente depurate nei limiti della tabella di legge, vengono immesse nel fiume Marta e finiscono il loro ciclo nel Mar Tirreno.
Grazie a questo sistema di depurazione oltre il 90% delle acque del lago sono balneabili.

È in considerazione dell'importanza che tale impianto apporta alla popolazione e all'ambiente che il consiglio di amministrazione, le maestranze e i tecnici direttori dei lavori si impegnano con costanza, efficacia e professionalità, di giorno e di notte, al fine di garantire il corretto funzionamento del sistema di depurazione e la pronta risoluzione dei piccoli o grandi problemi che, in ogni caso, sono all'ordine del giorno in un impianto così importante e di così grandi dimensioni.



Una stazione di sollevamento del Cobalb sul lungolago di Montefiascone (VT)

Cobalb lago di Bolsena

Dove si trova l'impianto di depurazione del COBALB

Per ulteriori info visita il sito ufficiale